Home » Argomenti » Attualità » Materie prime, il prezzo del rame è ai massimi da un decennio

Materie prime, il prezzo del rame è ai massimi da un decennio

29/04/2021

Continua ad allarmare il continuo rincaro dei prezzi delle materie prime, che interessa in particolare i metalli: superati i livelli pre-Covid, la domanda risulta in crescita in tutto il mondo, trainata dai piani di investimento varati per reagire alla crisi pandemica: nei prossimi anni si prevedono, specialmente in Europa e negli Stati Uniti, migliaia di miliardi di investimenti incentrati sullo sviluppo infrastrutturale e sulla decarbonizzazione.

Da sempre il rame è considerato un buon “anticipatore” dell'andamento dell’economia. Se questo è vero, bisogna aspettarsi una crescita davvero sostenuta: le quotazioni del rame hanno toccato quota 9.765 dollari per tonnellata al London Metal Exchange, il massimo da agosto 2011.

Pesa, su questo aumento, anche l'annuncio di uno sciopero dei lavoratori portuali in Cile (da cui proviene un quarto del rame mondiale). Tra gli altri fattori: l'indebolimento del dollaro (ai minimi da due mesi) e la crescita dei tassi di rendimento sui buoni del tesoro statunitense. I mercati scommettono sulla ripresa degli States, grazie al piano di investimenti di 2,3 triliardi di dollari annunciato da Joe Biden.

Il timore però è che l'offerta non basti. Secondo Goldman Sachs – si legge sul Sole 24 Ore – il rame a breve potrebbe toccare quota 10.500 dollari per tonnellata, e raggiungere i 15 mila dollari entro il 2025, tanto da meritarsi la definizione di “nuovo petrolio”.

Non è però l'unico metallo con le quotazioni in forte aumento: l'alluminio è ai massimi dal 2018 (con un picco di 2382 dollari per tonnellata), mentre il palladio – utilizzato nelle marmitte delle auto a benzina – ha raggiunto venerdì scorso il record di 2.925,14 dollari a oncia. Anche il ferro e l'acciaio registrano prezzi precedenti: secondo Siderweb, le imprese italiane pagano 1000 euro per tonnellata i laminati a caldo, senza contare le difficoltà nel procurarseli. 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Industria dell’illuminazione: nel primo trimestre del 2021 confermate le previsioni positive

Dall’indagine di ASSIL emergono in ripresa produzione, ordini e fatturato dopo la crisi da Covid-1... (continua)

ANIE Federazione è in prima linea nella sperimentazione di ARERA

Si impegna nella ricarica dei veicoli elettrici in ambito domestico con il Gruppo E-mobility (continua)

Nuova certificazione di qualità

L’officina SIS – System Industrial Solution di Alsiter ha ottenuto la certificazione ISO 9001:20... (continua)

In evidenza

Rinnovabili, iter semplificato per i piccoli impianti

Nuova delibera ARERA per gli impianti al di...