Home » Argomenti » Attualità » Torna la seconda edizione di CostruirePiù, il primo convegno digitale gratuito del mondo delle costruzioni

Torna la seconda edizione di CostruirePiù, il primo convegno digitale gratuito del mondo delle costruzioni

06/02/2024

Dopo il successo della prima edizione con quasi 6 mila iscritti, torna dal 27 febbraio al 1° marzo 2024 la seconda edizione di CostruirePiù, il convegno digitale gratuito per approfondire temi cruciali che caratterizzano il mondo delle costruzioni, con particolare attenzione alla normativa e alle novità nel settore.

L'evento è realizzato con il contributo di Laterlite, Daikin, NanoTech Inside Barozzi Group, Teknachem, Biemme, WeTech System, Befire. 

Con il patrocinio di: Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Ance, ENEA, Inarcassa, Politecnico di Milano, RPT, Rete Professioni Tecniche, Associazione ISI Ingegneria Sismica Italiana, Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, ANIT - Associazione Nazionale per l'isolamento termico e Acustico, FONDAZIONE PROMOZIONE ACCIAIO, FINCO, ANGAISA, AiCARR Associazione, CNETO.

CostruirePiù 2024, come sarà?

 

Ancora una volta, nel 2024, verrà riproposta la formula vincente delle 4 giornate, tutte digitali, garantendo un’esperienza immediata, sicura e accessibile al massimo numero di operatori e professionisti sul territorio italiano. Infatti, le sessioni saranno trasmesse in diretta sul sito ufficiale dell’evento, www.costruirepiu.it, e saranno accessibili a tutti i partecipanti previa registrazione. Un’opportunità per rimanere aggiornati sulle ultime tendenze del settore edile e per approfondire le competenze professionali. È previsto il riconoscimento di 3 CFP a giornata per gli ingegneri, evento accreditato come convegno.

 

I Temi del convegno

I temi centrali di CostruirePiù 2024 saranno focalizzati sul Codice Appalti e sulle innovazioni del nuovo Codice: dall'importanza della progettazione al rivoluzionario Bim Process. Particolare attenzione verrà dedicata anche alla Legge di Bilancio e ai fondi del PNRR destinati alla riqualificazione dei comuni, affrontando le problematiche infrastrutturali e di cantiere; soluzioni per l’adeguamento sismico degli edifici e per l’utilizzo dell’energia verde, spaziando dai sistemi ibridi ai sistemi passivi come l’isolamento dell'involucro e l’impiego dell’idrogeno.

Nella terza giornata, verrà affrontato il tema della protezione del territorio, declinandolo attraverso i 4 elementi cardine: la gestione delle risorse idriche, la valorizzazione del suolo, il fuoco come risorsa e la salvaguardia della qualità dell’aria. E ancora, le prospettive sul futuro dell’ingegneria, sulla digitalizzazione impiantistica e la mobilità verde. Una novità di rilievo per la seconda edizione è la giornata dedicata al Design 360°: un’opportunità per esplorare il ridisegno degli spazi, l’illuminazione smart e gli innovativi elementi di arredo. Maggiori dettagli sul programma, con temi e relatori in aggiornamento sono disponibili al link.

Per ulteriori informazioni e per registrarsi gratuitamente all’evento visita il sito ufficiale www.costruirepiu.it

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

È online il nuovo sito fmeonline.it

Il sito della Federazione Nazionale Grossisti Distributori Materiale Elettrico si rinnova per fornir... (continua)

“Tecnologia e innovazione a servizio delle comunità energetiche rinnovabili”

Durante i panel, sono state messe in luce le opportunità e le sfide che le CER rappresentano per la... (continua)

GSE e Rapporto Certificati Bianchi: +33% nel 2023 rispetto al 2022

L'esito positivo delle istruttorie ha generato il riconoscimento di 1.029.558 Titoli di Efficienza E... (continua)

In evidenza

Rinnovabili, iter semplificato per i piccoli impianti

Nuova delibera ARERA per gli impianti al di...