Home » Argomenti » ElettricitĂ  » Sistema di protezione di interfaccia

Sistema di protezione di interfaccia

22/10/2020

I PMVF sono il risultato di anni di esperienza nella progettazione e produzione di sistemi di protezione di interfaccia. Grazie alle ultime tecnologie, LOVATO Electric risponde oggi in modo ottimale alle esigenze del mercato, fornendo dispositivi adatti a tutti i tipi di impianti di generazione elettrica. Possono essere applicati a tutti i sistemi di cogenerazione in bassa, media e alta tensione (fotovoltaico, eolico, etc.) per controllare la connessione in parallelo tra il sistema di generazione e la rete pubblica. Il controllo si riferisce al monitoraggio dei limiti di tensione e frequenza.

Perché scegliere le interfacce PMVF

Affidabili: garantiscono stabilitĂ  e sicurezza della rete in caso di problemi (es. manutenzione o arresto). Il sistema scatta aprendo il dispositivo di interfaccia (es. contattore) e isolando il sistema di generazione.

Sicure: in caso di guasto del dispositivo di interfaccia, può controllare un dispositivo di backup per scollegare il sistema di generazione.

Connesse: grazie alla comunicazione Modbus-RTU integrata, è facile ricevere da remoto in tempo reale le informazioni sullo stato dell’interfaccia e analizzare i dati utilizzando il software di supervisione Synergy di LOVATO Electric. In caso di intervento, l’informazione viene tempestivamente inviata per posta, consentendo di ridurre al minimo i tempi di fermo impianto. Grazie agli ingressi per trasformatori di corrente è possibile raccogliere anche dati energetici per monitorare l’efficienza del sistema di generazione.

Funzionali: fornisce diversi ingressi, come

  • feedback sullo stato del dispositivo di interfaccia;
  • ritardo valutazione del Vector shift e del R.O.C.O.F. per evitare scatti intempestivi;
  • comando di disattivazione;
  • intervento remoto (apertura forzata dispositivo di interfaccia, indipendente dai valori di tensione e frequenza).

L’installazione

I tempi di installazione e configurazione sono fortemente ridotti poiché la gamma PMVF è già preconfigurata in base ai requisiti locali. Il display grafico è intuitivo e i parametri di funzionamento possono anche essere facilmente regolati manualmente per soddisfare le esigenze della rete.

Il sistema di protezione di interfaccia PMVF è stato progettato per essere conforme a molti dei principali standard costruttivi e di installazione del mondo come:

  • i requisiti tecnici per il collegamento e il funzionamento in parallelo con reti di distribuzione a bassa tensione VDE-AR-N 4105 e VDE V 0126-1-1 (Germania, ma è prerequisito alle norme locali o ben accetto in molti altri paesi);
  • le norme tecniche di riferimento per la connessione delle utenze attive e passive alle utenze elettriche BT e MT CEI 0-21, CEI 0-16 (Italia);
  • la raccomandazione ENA Engineering G99 (Regno Unito);
  • gli standard per i generatori di risorse rinnovabili distribuite collegati alla rete di distribuzione da DEWA (Dubai Electricity & Water Authority);
  • l’integrazione sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili Guida tecnica SEC (Arabia Saudita).

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e...

Articoli che ti potrebbero interessare:

Linea di controllori con valvola elettrica per banchi frigo

Da Eliwell la nuova linea di controllori Domino Zero per la gestione del raffreddamento dei banchi f... (continua)

Alimentatore di backup

PMVFUPS01 di LOVATO Electric è una soluzione per sistemi di protezione d’interfaccia (continua)

Efficienza energetica, analizzatore di rete multifunzione

Il DIRIS Q800 di Socomec offre un elevato livello di precisione e grande semplicitĂ  nella gestione,... (continua)

Ingeteam lancia il nuovo caricabatterie domestico per i veicoli elettrici di Francia e Italia

Si chiamerĂ  NEO ed entrerĂ  a far parte della gamma Ingerev, insieme alle altre stazioni di ricaric... (continua)

In evidenza

Rinnovabili, iter semplificato per i piccoli impianti

Nuova delibera ARERA per gli impianti al di...